mercoledì , 18 ottobre 2017
Home » Birrifici Inglesi

Birrifici Inglesi

L’Inghilterra ha una forte tradizione in termini di birra, sia a livello di produzione che di consumo (i pub inglesi sono i principali luoghi di ritrovo e di socializzazione).

Il tipo di birra più diffuso è la Real Ale, birra ad alta fermentazione con retrogusto fruttato. Circa mezzo secolo fa venne addirittura istituita la CAMRA, un’associazione di consumatori per la tutela della qualià della birra tradizionale inglese.

Diversi sono i birrifici conosciuti in tutto il mondo:

  • FULLER’S: birrificio famoso londinese ed esattamente di Chiswick. Produce una gamma di birre molto vasta, alcune disponibili in tutto l’anno, altre in edizioni speciali.
    Queso birrificio ha avuto addirittura tre riconoscimenti come miglior birra di Inghilterra per la London Pride, la Chiswick Bitter e la ESB.
    Quest’ultima è un particolare tipo di birra prodotto da questo birrificio: Extra Special Bitter, birra Strong Ale, di colore ambrato-ramato e il gusto particolarente maltato. Ha vinto il premio della Camra per sette volte.
    Questo birrificio gestisce anche numerosi pub in tutto il paese.
  • SAMUEL SMITH’S: fondato nel 1758 è il più antico birrificio dello Yorkshire. Questo birrificio mantiene la sua tradizione utilizzando ancora i metodi antichi: addirittura la birra viene consegnata localmente attraverso carri trainati da cavalli.
    Le birre di questo birrificio sono assolutamente prive di additivi chimici e conservanti.
    Vari sono i tipi di birra firmati Sam Smith, ma nella gamma rientrano anche tipologie aromatizzate alla frutta.
  • MEANTIME: è il marchio di birra più diffuso in Inghilterra. Questo birrificio, con sede a Greenwich, fonda la sua produzione sul concetto della quattro T: Time (tempo della maturazione), Tecnology (tecnologia avanzata), Tradition (metodo di produzione tradizionale) e Taste (gusto caratteristico).
    La birra di punta è la London Pale Ale caratterizzata dall’utilizzo di luppoli sia inglesi che americani.
  • ROBINSONS: birrificio storico inglese fondato da William Robinson nel 1838. Ora gestito dalla sesta generazione dela famiglia Robinson, questo marchio utilizza ancora i metodi di produzione dei fondatori. Unica nota moderna è la produzione della Iron Maiden Trooper, uscita nel mercato nel 2013 e prodotta insieme alla voce storica, Bruce Dickinson, della famosissima band heavy metal inglese da cui la birra prende il nome.
  • ST PETER: anche questo birrificio anglosassone è molto legato alla ricette tradizionali inglesi. Due sono le caratteristiche principali: l’altissima qualità dell’acqua utilizzata presente nella zona dove risiede il birrificio e l’imbottigliamento nelle bottiglie da liquore che rendono il marchio indimenticabile.
  • WELLS & YOUNG’S: nato dall’unione dei due birrifici inglesi a conduzione familiare da cui prende i nome, è il marchio produttore della Youngs Double Chocolate Stout con vero cioccolato all’interno.
    Inoltre la loro London Ale è vincitrice di numerosissimi premi.