domenica , 20 gennaio 2019
Home » Tipi di birre » Speciali » D’Abbazia e Trappiste

D’Abbazia e Trappiste

letrappe-fotoLe birre trappiste sono birre assolutamente tradizionali, in quanto seguono rigorosamente le regole dei monasteri trappisti: devono essere prodotte all’interno di un monastero trappista, il processo di produzione deve essere monitorato da un monaco trappista mastro birraio, i ricavi della vendita devono servire esclusivamente per il sostentamento dei monaci trappisti.

Attualmente al Mondo esistono solo 7 monasteri trappisti produttori trappisti di birra, sei in Belgio e uno in Olanda.
Quelle d’Abbazia si differenziano dalle Trappiste, perché sebbene i birrifici hanno avuto origine all’interno di un’abbazia, sono divenuti ormai produttori commerciali di proprietà esterne al monastero.
Che siano d’Abbazia o Trappiste non ci definisce lo stile della birra, seppur quasi esclusivamente ad alta fermentazione.
All’interno di queste categorie possiamo trovare, infatti, vari stili.

Ad ogni modo tra le trappiste troviamo tre tipologie esclusive:

DUPPEL

Birre scure, generalmente dolci, nella cui produzione vengono utilizzati malti caramellati. Si riscontrano, comunque, le note amare del luppolo e un retrogusto fruttato.

TRIPEL

Birre di colore oro e di schiumatura cremosa e persistente. Aroma e sapore bilanciati tra il dolce del malto e l’amaro del luppolo, con delle note speziate.

QUADRUPEL

Birre fortemente alcoliche, tra i 9° e i 13°. Colore ambrato scuro, tendente al rosso. Il sapore è corposo, generalmente amaro, con note fruttate e speziate.